antonio

Home/antonio

Circa antonio

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora antonio ha creato 48 post nel blog.

Gli ipogei di Sanzanello lungo la via Appia

2021-08-26T16:40:07+00:00

I paesaggi rupestri e le abitazioni in grotta del Vulture – Alto Bradano, situati lungo la via Appia, presentano siti di grande valore ambientale ed archeologico nell'ager Venusinus (Basilicata), ancora poco conosciuti e privi di salvaguardia

Gli ipogei di Sanzanello lungo la via Appia2021-08-26T16:40:07+00:00

Tratturo dei Greci: vincolo di tutela per la Cappella Madonna del Cupo di Acerenza

2020-12-12T11:24:44+00:00

Nel mese di Giugno 2018, avevamo sollecitato alla Soprintendenza per i BB.AA.CC della Basilicata l'apposizione del vincolo monumentale

Tratturo dei Greci: vincolo di tutela per la Cappella Madonna del Cupo di Acerenza2020-12-12T11:24:44+00:00

Ufficio Tratturi Foggia: con la chiusura a rischio 550 anni di storia della Transumanza

2020-12-12T11:24:44+00:00

Con la chiusura dell'Ufficio Tratturi Foggia, rischiano di essere “svenduti” 550 anni di storia della Transumanza. Michele Pesante lancia l’allarme: “Chiarezza dalla Regione”.Della questione si è interessato anche Giorgio Lovecchio componente delle Commissioni Agricoltura e Bilancio della Camera dei Deputati, nonché segretario della Commissione Bilancio.

Ufficio Tratturi Foggia: con la chiusura a rischio 550 anni di storia della Transumanza2020-12-12T11:24:44+00:00

Lagopesole: l’identità del Cammino di Puglia, delle Vie Appia e Herculia e dei tratturi della Valle di Vitalba

2020-12-12T11:24:44+00:00

Il giorno 3 Gennaio scorso, presso la carto-libreria di Dario, a Castel Lagopesole, è stato presentato il libro di Antonio Bavusi e Vito L'Erario "Il Cammino di Puglia: il Tratturo Regio Melfi Castellaneta e la Via Appia". Dopo la presentazione degli autori, Chiara Telesca ha introdotto il tema dell'incontro con i soci del Gruppo di culturale del borgo Federiciano che è interessato sin da epoche preistoriche dalla rete della viabilità antica.

Lagopesole: l’identità del Cammino di Puglia, delle Vie Appia e Herculia e dei tratturi della Valle di Vitalba2020-12-12T11:24:44+00:00

Perchè Pandosia

E' difficile tentare una analisi della contemporaneità. Pandosia utilizza la chiave dell'ambiente anche se siamo troppo dentro alle cose che accadono per vederlo veramente. Ciò che possiamo fare è segnalare le emozioni e le analisi di ciò che osserviamo.

Il Logo di Pandosia

Il Logo di Pandosia è tratto da una brocca indigena del V sec a.C. rinvenuta a Ripacandida (PZ) raffigurante, la terra, l'uomo che regge la volta celeste in cui sono raffigurati i sette pianeti (Museo Nazionale di Melfi)